Seleziona una pagina

Morirai con un foglio in mano – Alberta Bigagli

13,00

Siamo a Firenze, sono gli anni ’50, in una sala fatta di spinotti, lucine, chiavette, cordoni […] La giovane Alberta svolge la sua attività sempre “con un foglio in mano”, cioè pronta a riportare sotto forma di parole le giornate e i personaggi che le sfilano davanti…

Descrizione

Alberta Bigagli, Morirai con un foglio in mano

Siamo a Firenze, sono gli anni ’50, in una sala fatta di spinotti, lucine, chiavette, cordoni, trova numeri e servizio sveglia lavora una giovane di venticinque anni ad una delle sue prime esperienze lavorative, presso la TE.TI, la società di telefonia antesignana della SIP (oggi Telecom). La giovane Alberta svolge la sua attività sempre “con un foglio in mano”, cioè pronta a riportare sotto forma di parole le giornate e i personaggi che le sfilano davanti… o alla cornetta. Un’autrice in grado di disegnare con poche parole un profilo perfetto, con questa sua grande abilità e con sensibilità di poetessa ci racconta un mondo visto attraverso il suo lavoro. Una realtà fatta di tante persone, storie, circostanze e rapporti umani. Momenti gioiosi e tristi perché “storie di lavoro vuol dire storie di vita e vita vuol dire tutto, – spiega Alberta Bigagli – il fare dolce ma anche quello rabbioso, il raffreddore ma anche la malattia mortale”. Il libro è introdotto, come tutti i volumi della collana Gli Asteroidi, da una “nota musicale”, in questo caso affidata a Ginevra di Marco, che evidenzia come Alberta, con tutta la sua semplicità, riesca in realtà a raccontare “ciò che nella vita rimane irraggiungibile e in qualche modo inspiegabile”.

Tiratura 500 copie
ISBN 978-88-98518-00-5

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Morirai con un foglio in mano – Alberta Bigagli”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *