Spese di spedizione gratuite con ordini superiori a 19 euro - Pagamento sicuro con crittografia SSL
Seleziona una pagina
New

Mia signora di me

13,00

 

Maria Teresa Horta (Lisbona, 1937), scrittrice e giornalista, è autrice di ventiquattro libri di poesia e nove di narrativa, tradotti in varie lingue. Impegnata contro la dittatura, Maria Teresa Horta è perseguitata dal regime di Marcelo Caetano che, nel 1971, le sequestra il libro di poesia Minha Senhora de Mim (‘Mia Signora di Me’), fra una campagna di calunnie e perfino un’aggressione per la strada.

L’anno seguente le Novas Cartas Portuguesas, scritto in co-autoria con Maria Isabel Barreno e Maria Velho da Costa, è oggetto di un processo per «oltraggio al pudore». Il processo penale si prolunga per due anni, e suscita una forte contestazione all’estero. Le scrittrici sono assolte con una sentenza letta già dopo il 25 Aprile del 1974, data dopo la quale Maria Teresa Horta e Maria Isabel Barreno fondano il Movimento de Libertação das Mulheres (‘Movimento di liberazione delle donne’). Nel 1978 è invitata dal PCP (Partito Comunista Portoghese) a fondare la rivista Mulheres, di cui sarà dinamizzatrice e direttrice di redazione. Nel 2004 il Presidente della Repubblica Jorge Sampaio la decora con il grado di Grande Ufficiale dell’Ordine dell’Infante.

Traduzione di Federico Bertolazzi

136 pagine

ISBN 978-88-98518-33-3

Descrizione

La raccolta Mia Signora di Me (Minha Senhora de Mim), nel 1971 fu ritirata da tutte le librerie del suo paese, con la minaccia, per la casa editrice, della chiusura qualora avesse pubblicato qualunque altro titolo della stessa autrice, capofila delle istanze femministe dell’epoca. Nell’ipotetica offesa al perbenismo da parte di una donna che non temeva di parlare di sé e del suo corpo, stava anche un attacco implicito alla dittatura, da parte di colei che aveva «visto / quanto pesa essere morta / dentro».

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Mia signora di me”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *