Spese di spedizione gratuite con ordini superiori a 19 euro - Pagamento sicuro con crittografia SSL

Terra sorella

13,00

 

Premio Ciampi Valigie Rosse 2020 – Bielorussia

Dalle parolacce della sporca guerra di confine allo slang dei micro-quartieri di Minsk, dalle citazioni di film e canzoni di culto del periodo sovietico alla parola sacra della liturgia: la poesia di Dmitrij Strocev è cronaca, canto e preghiera che cerca di intervenire sulla realtà.

Dall’Introduzione di Giulia De Florio

Descrizione

Dmitrij Strocev (Minsk, 1963) è una delle voci attuali più rilevanti della letteratura bielorussa in lingua russa. Architetto di formazione, è poeta, interprete, saggista, editore. Da tre anni organizza a Minsk il festival Pamezhzha (Confine), uno spazio in cui si incontrano e dialogano le molteplici espressioni della cristianità. È autore delle raccolte poetiche Uva, Bottiglie di luce, Giornale, Passo e Grandi poesie e piccoli poemi, tradotte in varie lingue. È autore e interprete, insieme a Elena Frolova, dell’album Canzoni povere. Ha scritto la sceneggiatura del film Gratitudine del regista Maksim Jakubson.

128 pagine

ISBN: 978-88-98518-6-2-3

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Terra sorella”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *